Incognito®

Incognito®
La prima bottiglia di antizanzare incognito® è andata sugli scaffali nell'estate del 2007. A... continua a leggere...

La prima bottiglia di antizanzare incognito® è andata sugli scaffali nell'estate del 2007. A partire da un team di due persone si sono impegnati con passione per aiutare le persone a evitare morsi e punture di insetti. Il repellente per insetti di incognito® è nato dalla disgrazia del suo creatore Howard Carter, che nonostante abbia assunto sia le compresse anti-malaria che un repellente per insetti, è stato colpito dalla malaria durante i suoi viaggi attraverso l'India. Sei mesi dopo, durante un viaggio in Asia, Howard soffrì nuovamente di punture di insetti, questa volta con la febbre dengue. L'esperienza ha motivato Howard a inventare un repellente per insetti veramente efficace e naturale che proteggesse le persone dalle punture di insetti in tutto il mondo, è nato incognito®!

La loro missione è fornire ai clienti un efficace repellente per insetti naturale al 100% più forte di qualsiasi altro sul mercato, ma abbastanza sicuro da poter essere usato su bambini di appena 3 mesi. A nessuno piace essere morso dagli insetti. Non solo è fastidioso e scomodo, ma le zanzare, in particolare, trasportano malattie potenzialmente fatali come la dengue e la malaria. Adatto a tutta la famiglia, compresi i bambini dai tre mesi in sù, questi prodotti sono stati testati per essere efficaci al 100% contro le zanzare portatrici di Zika e si comportano molto bene nella prevenzione dei morsi di tafani, pappataci, flebotomi e zecche.

incognito® è un marchio britannico di proprietà di Howad Ltd, un business etico che cerca di commerciare equamente e responsabilmente con tutti e ha sancito nel proprio statuto di donare il 10% di tutti i profitti in beneficenza. Ogni decisione che prendono, da chi hanno scelto come fornitore a chi usano per fabbricare e confezionare i loro prodotti, viene valutata da una prospettiva di sostenibilità sociale o ambientale. Nel 2015 sono stati gli orgogliosi vincitori del Queens Award per lo sviluppo sostenibile.