Canapa

Canapa

La canapa sativa è una pianta originaria dei climi temperati ma si adatta bene a diversi climi per questo in passato era ampiamente diffusa anche in Europa. La coltivazione della canapa si diffuse facilmente perchè semplice da coltivare e arrichisce i terreni e li migliora. La canapa venne ampiamente utilizzata per produrre fibre tessili, cordame e carta (tutti gli antichi testi fino ai primi del novecento sono stati scritti su carta di canapa: bibbie e costituzione americana compresi). La canapa è una pianta dai mille usi e ha un fascino quasi magico forse per questo alcuni hanno iniziato ad osteggiarla, ma procediamo con ordine.

Sebbene la canapa risulti superiore ai sui rivali sia in termini di resa, di qualità e di impatto ambientale negli anni 30-40 ebbe un brusco declino dovuto al proibizionismo americano legato agli effetti della Marjuana e dell' Hashish. Infatti la Canapa Sativa che si coltivava per produrre la fibra tessile che è praticamente priva di THC è molto simile alla Canapa Indica che invece ne è molto ricca. Sicuramente la canapa è vittima di una ben studiata strumentalizzazione che ha favorito la coltivazione di devastanti piantagioni di cotone e la produzione di carta derivata da deforestazioni irrecuperabili che hanno sfruttato intere popolazioni rendendole schiave.

La storia della canapa in Italia merita di essere menzionata visto che proprio il belpaese era il secondo produttore mondiale grazie al clima favorevole e il facile adattamento della pianta di canapa anche in terreni marginali. Purtroppo in pochi anni abbiamo perso la nostra autosufficenza tessile e dipendiamo totalmente dall'importazione di fibre. Anche in Italia a porre fine alla produzione di canapa giocò un ruolo impartante il suo accostamento alle droghe leggere oltre al boom economico e industriale che svuotò le campagne e riempì le città durante gli anni 60, periodo in cui iniziarono a diffondersi anche le fibre sintetiche.

Attualmente il maggior produttore di canapa è la Cina, dove viene prodotta la miglior fibra tessile di canapa al mondo. Infatti molti investitori Europei hanno dato vita negli anni 90 a sistemi di produzione in Cina per la realizzazione di fibre di canapa di alta qualità. Il risultato finale è il confezionamento di prodotti dalle caratteristiche uniche: la fibra di canapa così ottenuta è molto piacevole al tatto, assorbe l'umidità in eccesso mantenendo costante la temperatura corporea e risulta totalmente anallergica. Inoltre la canapa è naturalmente molto durevole e resistente anche a calore, muffe e insetti.

Sul sito Altramoda potete trovare prodotti in canapa alle sezioni Borse Ecologiche - Abbigliamento Uomo - Calze Biologiche - Abbigliamento Donna

Per ulteriori approfondimento sulla canapa leggi il nostro blog www.abbigliamentocanapa.it