Viscosa Sostenibile

Viscosa Sostenibile

La viscosa è una fibra artificiale in quanto deriva da un processo di lavorazione della polpa o cellulosa del legno. A differenza della viscosa convenzionale che troviamo nell'abbigliamento convenzionale e nei capi della fast fashion, la viscosa utilizzata nell'abbigliamento sostenibile è realizzata a partire da legno di alberi coltivati sostenibilmente, ovvero senza l'utilizzo di pesticidi, e provenienti da foreste certificate FSC. La viscosa sostenibile si può ottenere dalla lavorazione esclusiva di un singolo tipo di legno di una certa tipologia di albero (faggio, eucalipto, bamboo, ricino che diventano modal, lyocell, viscosa di bamboo..) oppure dalla lavorazione insieme di diversi tipi di cellulosa. Nel caso della viscosa convenzionale il problema risiede nel metodo di coltivazione e di lavorazione della materia prima. Molto spesso infatti avvengono dei veri e propri disboscamenti che causano la distruzione di interi ecosistemi ambientali e animali o, a seconda della materia prima, si hanno coltivazioni intensive che fanno uso di pesticidi e diserbanti. Ma soprattutto, per ottenere la cellulosa di legno vengono utilizzate dannose e inquinanti sostanze chimiche, come la soda caustica, l'acido solforico, con le quali viene fatto macerare il legno finchè non si ottiene un materiale, appunto, viscoso e e l'idrogeno solforato che servirà nel processo di filatura. Queste sostanze oltre a nuocere gravemente ai lavoratori vengono naturalmente disperse nell'ambiente tramite scarichi di acque reflue non trattate andando a contaminare laghi e corsi d'acqua con gravissime conseguenze ambientali. Il risultato è una fibra tessile che ha un origine naturale e vegetale ma che essendo trattata con sostanze chimiche così forti non mantiene nessuna delle sue caratteristiche iniziali, anzi assrobe sostanze chimiche ed è altamente inquinante. Nella fast fashion inoltre molto spesso la viscosa è mischiata a poliestere.

La viscosa sostenibile invece, oltre ad avere un'origine della materia prima controllata e certificata, ha anche un processo di lavorazione attento all'ambiente e meno inquinante. Le fabbriche che lavorano la viscosa infatti sono dotati di impianti di trattamento delle acque reflue così che non vadano ad inquinare l'ambiente.

La viscosa è una fibra tessile dall'aspetto molto lucente, simile alla seta, è morbida e traspirante e sulla pelle risulta molto confortevole e considerato solitamente un tessuto estivo anche se può essere indossato anche in inverno, pur non avendo una grandissima capacità di termoregolazione.

Ordina per:
1 2
Risultati 1 - 24 di 32 (2 Pagine)